Terminate le operazioni di peso per la battaglia del 17 novembre

Domani sera, con primo colpo di gong alle ore 20.30, scatta l’ora della grande boxe allo stadio Mirabello (via Matteotti 2) di Reggio Emilia, con la riunione organizzata dalla Boxe Tricolore Olmedo e imperniata sull’atteso secondo incontro da professionista di Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi. L’avversario del peso supergallo reggiano tesserato con il Team Cavallari-Ventura sarà il georgiano Mikheil Gabinashvili, giunto ieri a Reggio. Il match è previsto sulla distanza delle sei riprese. ‘Lo Spartano’, dopo aver dovuto saltare tre settimane fa il match con Bucello a causa del forfait dell’avversario a poche ore dall’incontro, è più carico che mai, deciso a confermare quanto di buono fatto vedere all’esordio da pro contro Di Bartolo e nel corso di una lunga e gloriosa carriera dilettantistica che l’ha visto vestire in pianta stabile la maglia della Nazionale e laurearsi campione del Guanto d’Oro e vicecampione italiano elite. Venire a capo di Gabinashvili non sarà però un’impresa scontata: il georgiano, con 18 match disputati di cui 7 vinti (4 per ko), vanta un’esperienza maturata sui ring di tutta Europa contro pugili quotati, come ad esempio il campione europeo Sarritzu e il campione italiano Limone, da cui ha perso ai punti.
Gli organizzatori – il promoter Sergio Cavallari, il presidente Franco Gualerzi e il direttore sportivo Luca Quintavalli – hanno allestito un ricco sottoclou con dieci match dilettantistici. Otto i reggiani impegnati, seguiti all’angolo come sempre dai maestri Galli, Bertozzi, Manca e Iodice: nei junior 75kg il campione regionale e del Torneo Debuttanti in carica Shala ‘Andrei’ Fatlind cercherà la nona vittoria su 11 match contro Mattias Nuhu di Budrio; nei junior 80kg andrà in scena un atteso derby della provincia reggiana tra Felice Tavecchio e Matteo Zuccoli dell’Iron Club Gym Scandiano; al limite dei 60kg l’imbattuta Rajaa Al Jamali se la vedrà con la ligure Marta Masini; negli youth 69kg Karim ‘Iceman’ Ayman vorrà conquistare la settima vittoria su 8 incontri contro Marius Antokhi di Ferrara; a seguire due confronti senza pugili reggiani, tra Patano e Birzilleri (senior 81kg) e tra la Boggia e la Cherifi (elite 57kg); nei senior 60kg l’imbattuto Manuel ‘Miguel’ Dattilo affronterà Samuele Lavacchielli di Cavezzo; negli youth 64kg Samuel Serradimigni combatterà con Raul Iulian Surugiu di Ferrara; in chiusura, prima del match clou professionistico, negli youth 69kg Geremia Grisetti contro Vehab Skender di Ravenna e nei junior 70kg l’ottimo Andrea Truffi (solo 2 sconfitte in 20 incontri) contro Leonardo Manicardi di Cavezzo.
PARMA. Domenica pomeriggio a Parma, con inizio alle ore 16 nella palestra della Seconds Out in via Sicuri 11, altri nove pugili reggiani combatteranno in un’altra riunione targata Boxe Tricolore Olmedo: Ion ‘Ivan’ Grecu disputerà la finale dei Campionati Regionali Elite 64kg contro il modenese Hamza; ci saranno inoltre Arnaldo Marku, Tarakhel Mirwais, Sajmir Muzhaqi, Ettore Sergio, Vadim Balica, Ivan Goretchii, Ilirjan Kodra e Giulio Nasole.
Posted in News/eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *