Boxe Tricolore Olmedo 1° in Emilia e 6° in Italia nelle classifiche federali

Quinta in Italia su oltre ottocento associazioni, e prima in Emilia Romagna per il quarto anno consecutivo: sono uscite ieri le classifiche federali di merito relative al 2017, che vedono la Boxe Tricolore Olmedo assoluta protagonista, capace di migliorare il decimo e l’ottavo posto degli anni precedenti a livello nazionale, e di confermarsi dominatrice a livello regionale. Un risultato clamoroso, che riempie di orgoglio tutta la dirigenza (Sergio Cavallari, Luca Quintavalli e Franco Gualerzi) e lo staff tecnico (Michael Galli, Massimo Bertozzi, Valentino Manca e Angelo Iodice), già però concentrati e determinati sull’anno in corso, che segna importanti novità come l’apertura di una seconda palestra ed il ritorno a Reggio del professionismo.

Le classifiche della Federazione Pugilistica Italiana considerano diversi fattori, come ovviamente i risultati sportivi, ma anche l’attività organizzativa e le convocazioni in Nazionale. La Boxe Tricolore Olmedo, con i 167 incontri disputati nel 2017 dai suoi 37 agonisti (già aumentati nel 2018) con oltre l’80 percento di risultati positivi, con i 14 titoli vinti (tra cui spiccano il Guanto d’Oro nei 56kg di Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi e il Titolo Italiano Universitario 69kg di Claudia Salerno), con le dieci manifestazioni organizzate a Reggio e provincia, con le sue due presenze stabili in maglia azzurra (sempre con De Bianchi e la Salerno), si conferma ai vertici regionali e nazionali.
“Siamo onorati di questo piazzamento _ commenta soddisfatto il direttore sportivo Quintavalli, che con la sua Olmedo è anche main sponsor della Tricolore _ frutto del duro lavoro collettivo di questi anni, in cui ci siamo messi d’impegno a testa bassa per il rilancio del pugilato a Reggio nel solco di una nobile tradizione”.
“Ma il nostro lavoro non si ferma _ aggiunge patron Cavallari _ perchè per il 2018 abbiamo già programmato una decina di manifestazioni, prima fra tutte quella del 31 marzo all’interno dello stadio Mirabello (dove si trova la nostra palestra) con il debutto tra i professionisti del peso medio George Painstil. Inoltre la nostra nuova seconda palestra di Cella, che inaugura oggi, ci darà un contributo importante”.

OPEN DAY. Apre infatti ufficialmente proprio oggi (sabato 24 febbraio) aprendo le porte alla cittadinanza la nuova palestra di Cella che si trova all’interno del centro ricreativo di via Caleri 15. Anche se già perfettamente attrezzata e funzionante, visto che da alcuni giorni una decina di atleti vi si allena quotidianamente agli ordini dei maestri Valentino Manca e Angelo Iodice, che hanno integrato lo staff tecnico della Tricolore. Dalle ore 10 fino alle 20 sarà possibile per curiosi ed appassionati visitare la struttura ed assistere agli allenamenti

Posted in News/eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *