29 Ottobre 2016 – FIGHT NIGHT – PalaHockey Reggio Emilia alle 20:45

Undici match: dieci dilettantistici con protagonisti altrettanti giovani pugili reggiani contro pari categoria provenienti da altre città, ed il ‘clou’ professionistico sulla distanza delle sei riprese tra i pesi cruiser (90 kg) Vincenzo Spampinato e Jakub Wojcik. E’ il ricco programma della manifestazione che andrà in scena sabato sera (con primo colpo di gong alle ore 20.45) sul ring del Palahockey, organizzato dalla Boxe Tricolore Olmedo insieme a Sergio Cavallari.
Questi i nomi dei pugili della Olmedo, seguiti all’angolo dai maestri Michael Galli e Massimo Bertozzi, che combatteranno sabato: Maria Grazia Marchitto, Samuel Serradimigni, Alexis Boussim, Maria Rosaria Ferrara, Luca Arduini, Eros Truzzi, Claudia Salerno, Lorenzo ‘Hurricane’ Martinucci, Durim Doku e Lorenzo Gambarelli.
C’è grande attesa poi per l’incontro tra Vincenzo Spampinato, imbattuto catanese in forza al Team Cavallari-Ventura e lanciato verso il titolo italiano dei massimi leggeri, ed il robusto polacco Jakub Wojcik, veterano al 26esimo match in carriera (di cui otto vinti).
EUROPEO FEMMINILE. Dopo la manifestazione del Palahockey il manager guastallese Sergio Cavallari volerà in Polonia dove il 5 novembre a Lomianki un’altra portacolori del suo Team, l’avvocatessa milanese Anita Torti, già campionessa italiana, sfiderà per il titolo europeo dei pesi leggeri la locale Ewa Brodnicka. Si tratta di un appuntamento importante che potrebbe portare alla scuderia reggiana la seconda cintura continentale femminile, dopo quella conquistata nel 2002 dall’umbra Maria Moroni, che Cavallari accompagnò alla vittoria del primo titolo europeo messo in palio nella storia del pugilato femminile.

Posted in News/eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *